Pedivigliano

PEDIVIGLIANO

E-mail
 Pedivigliano la chiesa parrocchiale dedicata ai SS. Pietro e Paolo fu edificata
tra il XVI e il XVII secolo probabilmente sul sito di una preesistente chiesetta. Nel corso degli anni ha subito una serie di rifacimenti per i quali è stata utilizzata la pietra di una cava locale (detta scaturra). Il prospetto presenta un’interessante non finito scandito da alte lesene stuccate.Nella parte sovrastante si apre una monofora dotata di vetri policromi e cornice in pietra. Sulla sommità risalta lo stemma papale. Il tetto è a salienti con statue agli estremi. Nella parte posteriore si eleva una torre campanaria a base quadrangolare. Il portale principale d’ingresso è rettangolare ed è dotato di arco con decorazione sui piedritti e sulla cornice soprastente. Sugli estradossi sono presenti altorilievi. I due portali laterali ad arco d’uguale fattura sono sormontati da icone con cornici in pietra. L’interno dell’edificio sacro è a tre navate,ha un altare in marmi policromi e conserva una serie di statue
processionali. La chiesa della Madonna dell’Immacolata risale al XVI secolo. La facciata
principale,sormontata da un timpano triangolare, è scandita da alte lesene che fiancheggiano un maestoso portale rettangolare dotato di arco e cornice in pietra. Non presenta decorazioni sugli estradossi. Sconsacrata, oggi ospita la sala consiliare e la biblioteca. La chiesa di San Nicola
presenta un prospetto molto semplice nel quale si apre un portale ad arco fiancheggiato da due finte colonne e sormontato da un timpano decorativo triangolare.Sul fianco destro si eleva una torre campanaria a base quadrangolare dotata di orologio circolare. L’interno della Chiesa è a unica navata e custodisce la statua di San Nicola e un crocifisso del XVII secolo. La chiesa della
Madonna di Costantinopoli presenta una facciata molto sobria nella quale si aprono due portali ad arco. Quello principale è naturalmente di più grandi dimensioni. Recentemente vi sono state
apportate delle modifiche , tra queste le vetrate policrome. L’interno ha una sola navata. Sulla
parete absidale ci sono quadri che raffigurano scene della Bibbia. L’edificio sacro conserva, inoltre, un crocifisso ligneo e le statue della Madonna di Costantinopoli, della Madonna della Salute e di Santa Barbara. La chiesa di San Giovanni Battista risale al XVIII secolo. La facciata principale è in stile romanico. Ha annessa una torre campanaria a base quadrangolare. L’interno della Chiesa è a una sola navata. La chiesa della Madonna delle Grazie è circondata da una natura a macchia mediterranea. La sua costruzione risale probabilmente alla fine del XVI secolo. Originariamente era un convento dei Cappuccini. Nel prospetto principale,molto sobrio, si apre il portale ad arco ribassato in pietra lavorata, sormontato da un’icona dotata di cornice mistilinea. Sulla sommità è posta la struttura campanaria a base quadrangolare. L’interno è a unica navata e custodisce numerosi affreschi che risalirebbero al periodo della costruzione del Santuario.
http://pedivigliano.asmenet.it/
 
 

26.02.2014. Intervista a Lucia Nicoletti Presidente Gal Savuto alla firma delle convenzioni con otto Comuni del territorio. VIDEO.

Chi è online

 67 visitatori online

Google traduttore